Capitan Harlock 3D

È un Harlock magico quello del manga di Leiji Matsumoto, un eroe romantico e affascinante protagonista di una saga trasmessa dalla Rai alla fine degli anni 80. Il film omonimo proiettato nelle sale nel 2013 lo ricorda vagamente e non gli rende omaggio. L’atmosfera seducente e misteriosa degli episodi originali è materia sconosciuta nel lungometraggio. Tutto è molto dark ma non basta.

Continua a leggere

Annunci

Redemption – Identità nascoste

Il destino e la Provvidenza, la fortuna o la mano di Dio, la seconda opportunità garantita da una suora o da un gangster. Redemption – Identità nascoste mostra le facce opposte di una stessa medaglia in una Londra sfumata e malata.

Continua a leggere

Escape Plan : Fuga dall’inferno

Sylvester Stallone affronta un ruolo duro, dove muscoli e determinazione la fanno da padrone. Accanto a lui l’amico di sempre, un Arnold Schwarzenegger a sua volta attempato ma ancora prestante. La trama è intrigante e il film è buono nonostante alla fine si compiaccia di ricordare che i due sono nati e cresciuti in pellicole sparatutto della serie uno contro tutti.
WARNING: SPOILER INSIDE!
Continua a leggere

Gravity

Guardando Gravity si percepisce l’esistenza di un terrore più profondo di qualsiasi paura immaginabile. È quello connesso all’idea di spegnersi lentamente nello spazio, in assenza di gravità, particelle di un mondo di cui si è parte solo in astratto, inermi.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

The Grey

Alaska, la natura e l’uomo a confronto. I dipendenti di una compagnia petrolifera superstiti di un disastro aereo vagano nella tundra con il gelo e i lupi in agguato. Della serie chi di spada ferisce, di spada…
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

Riddick domina l’oscurità

Richard B. Riddick, Riddick, criminale spaziale con le fattezze di Vin Diesel, è il protagonista di una pellicola godibile per chiunque abbia amato le sue gesta in Pitch Black, primo film della trilogia. Una massiccia dose di furbizia e una notevole ingegnosità sono le armi principali di un eroe che vuole tornare su Furya, il proprio pianeta.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

Getaway – Via di fuga

Inseguimenti veloci a bordo di una macchina indistruttibile, una piagnucolosa moglie rapita, una gola profonda che detta condizioni che parrebbero senza logica, una sceneggiatura piena di scempiaggini e alla fine un dubbio: ma è un film?
WARNING: SPOILER INSIDE

Continua a leggere

La bottega dei suicidi

Un mondo oberato dalla crisi dove vita e sofferenza costituiscono un connubio indissolubile, la scintilla nasce per caso e modifica le logiche di un nucleo familiare che ha fatto dell’opportunismo la propria proficua ancora di salvezza. Un lungometraggio animato godibile se non fosse per i siparietti canori (che detesto).
Warning: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

La madre

Due bambine abbandonate in una baita, una presenza oscura che le protegge, uno zio che riesce a trovarle dopo 5 anni e che decide di accudirle. Un film che mantiene lo spettatore in tensione fin dai primi fotogrammi, con un paio di sbavature finali.

Continua a leggere

Prometheus

Prometheus alias prequel della saga di Alien: bellissimi effetti speciali, Alien, il vecchio milionario di Alien vs Predator, l’androide di Aliens, la pseudo eroina di Alien o di Alien vs Predator (a seconda dei gusti), Alien, la medesima atmosfera di Alien… nulla da vedere di originale o sostanzioso, un progetto stantio e stucchevole. 😦
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

Il cacciatore di donne

Anchorage 1983. Atmosfere cupe, cieli grigi, boschi e natura selvaggia ai confini della più grande città dell’Alaska, teatro di una storia drammaticamente vera. La vicenda prende le mosse dal ritrovamento di una ragazza rinvenuta cadavere dissepolta da un orso sotto una distesa  nevosa e un’altra, Cyndy Paulsen, che riesce a fuggire dalle grinfie del maniaco omicida Robert Hansen. Jack Holcombe, un sergente prossimo al trasferimento viene investito dell’onere delle indagini.
WARNING: SPOILER INSIDE

Continua a leggere

Pacific Rim

Se avete amato Atlas Ufo Robot – Goldrake, Mazinga Z, Jeeg Robot d’acciaio, Gundam e compagnia volante Pacific Rim fa per voi. Se vi siete persi i robottoni giapponesi, Pacific Rim vi permette in qualche modo di colmare la lacuna e ci riesce bene a patto di sorvolare su un piccolo intoppo.
WARNING: SPOILER INSIDE

Continua a leggere

Freelancers

Entrare in polizia a New York può significare far ingresso in un limbo dove tutto è permesso e sentirsi al di sopra della legge divene uno status abituale. Con l’occasione può persino capitare di far pace col passato e di cementare le basi di un radioso futuro.  Basta essere Jonas detto Malo.

Continua a leggere

The Raid: Redemption

Se aborrite la vista del sangue, questo film sparatutto che esibisce asce, coltelli e una quantità illimitata di armi improprie non fa per voi.  Però perdereste qualcosa, il più che fa la differenza quando si tratta di un film, quale che sia il suo genere.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

Transsiberian

La vita su un treno e nelle piccole stazioni ferroviarie disseminate lungo la tratta che dalla Cina arriva in Russia, fa da sottofondo mirabile a un thriller che riserva i suoi momenti migliori all’ultima mezz’ora.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

Red lights

Il mondo pullula di sensitivi ma anche di team desiderosi di mettere alla prova le loro capacità o che cercano di studiarli o che lavorano per sbugiardarli. Un film che inchioda, che sfodera un finale efficace ma che tuttavia richiede un ripensamento di quanto assimilato perchè i tasselli (quasi tutti), vadano a loro posto.

Continua a leggere

Snitch – L’infiltrato

Snitch – L’infiltrato: cosa faresti per tuo figlio? Ispirato a un fatto realmente accaduto, per quanto romanzata, la storia è credibile e godibile, a patto di sopportare la colonna sonora a volte troppo graffiante.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

L’amore e altri luoghi impossibili

Non sempre un libro e una piece di successo premettono un film di successo. La centralità della parola che deriva dalle origini teatrali va armonizzata con le esigenze di un prodotto cinematografico dove occorrerà compensare in modo adeguato quanto del materiale originale non fluirà nella trasposizione.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

Killer Joe

Un film che fa male, come gli occhi del poliziotto e assassino prezzolato Joe. Fa male per la crudele sinuosità della trama che parte da premesse scontate e lascia presagire un andamento usuale salvo trovare vie sue proprie, originali e potenti. Dopo Killer Joe il concetto di caparra non sarà piu quello di sempre e il Texas moderno, nell’immaginario, sarà molto più simile ai territori a ovest del Mississipi di fine ‘700.

Continua a leggere

Sinister

Uno scrittore alla ricerca dei fasti perduti, rumori strani e pellicole super 8 che potrebbero rivelarsi fonte di incredibile ispirazione ma anche di guai.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

Il cavaliere oscuro: Il ritorno

Una nuova avventura del pipistrello di Gotham con una trama avvincente e un colpo di scena efficace. Nota: è possibile incontrarlo a Firenze.
Continua a leggere

I bambini di Could Rock

Una cittadina periferica degli USA in piena crisi economica, uomini e donne senza prospettive, bambini che finiscono nel nulla forse a causa dell’uomo nero.
WARNING:Spoiler INSIDE!
Continua a leggere

To the Wonder

Un film che mette alla prova fin dal quinto minuto di visione, quando l’avversario si è inesorabilmento delineato e inizia un vero e proprio braccio di ferro tra lo spettatore e la pellicola, una sfida all’ultimo fotogramma per riuscire ad arrivare fino in fondo.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

In trance

Una rapina in una casa d’aste assume risvolti allucinanti quando il bottino si rivela una tela vuota. Ne deriva un carosello tra i componenti della banda e il basista in cui i viaggi visionari si alternano alla realtà in una miscela che dosa la psicolologa del caso schioccando (letteralmente) le dita.
WARNING: SPOILER INSIDE!
Continua a leggere

Effetti collaterali

Uno psichiatra, una paziente, altri psichiatri, altri pazienti, un omicidio e tante pillole. Se si ha la pazienza di arrivare fino al 45′ minuto, il fim cambia rotta e dopo aver sorvolato e planato sul mondo degli psicofarmaci con passo da documentario, si trasforma in thriller.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

Now You See Me – I maghi del crimine

Abracadabra, conigli, sparizioni, teletrasporto, dollari che svolazzano su un pubblico in delirio fino al numero finale che tra fumi e luci si rivela forse il meno brlillante. Un film che parlando di magia inevitabilmente strega parecchio.

Continua a leggere

L’evocazione

Un horror tipico, il cui valore aggiunto sta nel ricreare un caso di una coppia di investigatori dell’occulto realmente esistita, Ed e Lorraine Warren, con Lorraine a oggi ancora viva e operativa.
WARNING: SPOILER INSIDE!
Continua a leggere

La frode

Un film che scorre liscio, valorizzato da con un cast di elevata levatura. Frode e omicidio colposo si incastrano alla perfezione creando una situazione avvincente che sostiene la tensione fino alle battute finali. A parte un paio di scivoloni che forse era possibile evitare.

Continua a leggere

La notte del giudizio

Nel 2022 la criminalità è ai minimi storici grazie a un espediente governativo: il 21 marzo alle 7 P.M iniziano le dodici ore annuali dedicate allo sfogo, ogni reato commesso non è perseguibile, omicidio compreso. Una premessa semplice che non copre parecchie perplessità in un film che tuttavia inchioda per il ritmo serrato.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

Dead in Tombstone

Dead in Tombston ha avuto il grande merito 🙂 di farmi riflettere sul nome tipico di una cittadina del Far West ma anche quello di mostrare i limiti di una pietanza con molti ingredienti apprezzabili e altrettanti latitanti.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

Eva

La tematica di AI di Steven Spielberg torna a Santa Irene, in Spagna. Debole la premessa su cui si basa il film, un equivoco che non ha ragione di essere, ma la pellicola scorre godibile per la bella fotografia, per la felice coesistenza di classico e fantascienza, per la discreta recitazione e per la meravigliosa ambientazione.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

Jack Reacher – La prova decisiva

Jack Reacher – La prova decisiva è un film di genere, thriller e azione si fondono in un plot brillante con situazioni hoollywoodiane tipiche che prevedono scazzottate, inseguimenti, sparatorie. C’è poi Tom Cruise in versione giustiziere acuto, che contribuisce allo scenario con una faccetta finto seria ammiccante. Ma l’intreccio c’è ed è  coinvolgente, mentre alcune figure secondarie interpretate da attori di mestiere, arricchiscono in modo inaspettato la galleria dei caratteri.
Continua a leggere

Educazione siberiana

La storia alla base dell’intreccio di Educazione siberiana non contiene in astratto nessun motivo originale. Due bambini crescono insieme e vengono educati in base al medesimo codice, uno dei due ha un’indole trasgressiva e finisce con derogare alle regole fino all’inevitabile scontro finale con l’altro, quello a suo modo tutto d’un pezzo. D’atra parte lo zoom sulla comunità criminale siberiana è intrigante, le atmosfere sono efficaci, l’ambientazione curata e patinata e questi elementi fanno la differenza.
Continua a leggere

Looper – In fuga dal passato

Quando il futuro prossimo è poco patinato e nel futuro anteriore si usa la macchina del tempo per lo smaltimento di scomodo materiale umano, i paradossi sono in agguato ma il film li scansa bene e mantiene credibilità nonostante e grazie a uno scomodo e innamoratissimo Bruce Willis.
WARNING: SPOILER INSIDE!
Continua a leggere

La casa nel vento dei morti

Un horror italiano. Storia, visi, paesaggi familiari fusi in un intreccio che  si suddivide in due tempi diversi. Il film parte dal 2 settembre 1947 ma presenta rapidi flashback ambientati nel periodo fascista e confluisce verso un epilogo horror.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

Dead Man Down – Il sapore della vendetta

Una storia doppia. Doppio è il desiderio di vendetta, doppio il binario seguito dalla violenza e dall’amore, duplici i pesi in gioco lì dove il calcolo si alterna alla fortuna. Un action in cui il motivo sentimentale destinato a rimanere al di sotto della superficie, emerge lentamente fino a lambire la trama e creare un intreccio solido e variegato.
WARNING: SPOILER INSIDE

Continua a leggere

Chained

Dopo Stolen, un altro tassista da brivido in Chained, pellicola diretta da  Jennifer Chambers Lynch, una regista dai blasonati natali di celluloide. Il film è un thriller teso che non lesina brutali uccisioni  in un’atmosfera torbida, dove psiche e legami di sangue si mescolano in una specie di iniziazione da cui sembra non esserci alcuna possibile redenzione.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

Hansel & Gretel – Cacciatori di streghe

Una favola rivisitata in chiave pseudo-steampunk in modo intelligente. La megera della casetta di marzapane della fiaba classica è solo l’inizio della carriera da cacciatori di streghe dei due fratellini abbandonati nel bosco ormai adulti, con Hansel diabetico per ovvi motivi. Nessuna pretesa eccessiva, divertimento e azione in un’atmosfera magica.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere

Elysium

Elysium prende 6.5 (e sono stata generosa) perché pur essendo godibile è troppo scontato e l’originalità fa sempre la differenza.  E poi perché non si può ammettere che davanti a una serie di dati cifrati, il softwarista del momento, per quanto geniale, possa essere in grado di capire di cosa si tratta… insomma, il pubblico non è così supino come si crede. In Elysium ci sono molti fantasmi degli statunitensi divenuti realtà nel 2154, dal Messico che è riuscito ad allungare i suoi tentacoli oltre la frontiera, all’impossibilità di curarsi per chi non fa parte della casta. Su tutto l’ombra di un eletto, Max, interpretato da Damon.
WARNING: SPOILER INSIDE!

Continua a leggere